Martini terminò il ministero episcopale l’8 settembre 2002, dopo ventidue anni, rivolgendo il suo saluto ai milanesi durante la Messa di commiato in Duomo: “A tutti dico… servitevi con amore a vicenda facendovi prossimi a tutti, perché chi rende il più piccolo servizio al minimo di tutti i fratelli lo rende non solo al mistero della dignità umana ma a ciò che la fonda, cioè al mistero di Gesù”.

Nel 2022 la Fondazione Carlo Maria Martini ricorda, oltre ai vent’anni dalla fine dell’episcopato di Martini, anche i dieci anni dalla sua scomparsa (31 agosto 2012). Ci domandiamo: cosa rimane oggi dell’incontro vitale di Martini con Milano? Cosa significa il suo messaggio per questa comunità eterogenea e laboriosa che egli ha ardentemente “desiderato incontrare… idealmente tutti, ma soprattutto gli ultimi, i poveri, i bisognosi, coloro che sono nella sofferenza, i feriti della vita, i carcerati, gli umiliati e gli offesi”?

Lunedì 16 maggio 2022, la Fondazione organizza un momento di riflessione e di confronto a partire dalVI volume dell’Opera omnia di Martini, Farsi prossimo, recentemente pubblicato da Bompiani: un’occasione per riattualizzarne il messaggio, entrando nel “mondo della carità” in tutte le sue dimensioni, con l’aiuto di autorevoli protagonisti – anche internazionali – della Chiesa di oggi. A loro, stimolati dalle intuizioni del Cardinale, verrà chiesto di approfondirne il senso per il tempo di oggi. L’appuntamento è per le ore 18 all’Auditorium San Fedele.

Dopo i saluti di S.E. Mons. Franco Agnesi, Vicario generale dell’Arcidiocesi di Milano, e di Carlo Casalone SI, Presidente della Fondazione Carlo Maria Martini, sono previsti gli interventi di:

Nathalie Becquart, Sottosegretaria del Sinodo dei Vescovi
Silvia Landra, medico psichiatra, referente per la formazione della Casa della Carità
Paolo Foglizzo, curatore del volume Farsi prossimo
Mons. Luca Bressan, Vicario episcopale per la cultura, la carità, la missione e l’azione sociale dell’Arcidiocesi di Milano
Card. Michael Czerny, Prefetto del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e autore del volume Fraternità segno dei tempi. Il magistero sociale di Papa Francesco

Conducono la serata p. Carlo Casalone SI e la giornalista Lucia Capuzzi. Sono previsti intermezzi martiniani audio e video.

Ingresso libero (con mascherina) fino a esaurimento posti.
E’ possibile prenotarsi online a questo indirizzo: https://bit.ly/3N5HgLp
Info e aggiornamenti: www.fondazionecarlomariamartini.it – segreteria@fondazionecarlomartini.it

Share This